Geologia

Il dinosauro Antonio

Antonio, il più completo dinosauro rinvenuto in Europa.

Il dinosauro Antonio, conosciuto con il nome scientifico di Thetyshadros insularis che significa “dinosauro adrosauroide insulare della Tetide” risulta essere il più completo dinosauro rinvenuto in Europa, completo al 98%.
Sito paleontologico in Loc. Villaggio del Pescatore, Duino TS
Sito paleontologico in Loc. Villaggio del Pescatore, Duino TS
Era lungo 4 m ed alto 130cm circa, di sesso non ancora determinato con sicurezza, anche se alcuni studiosi pensano fosse femmina. Era vegetariano e piuttosto piccolo, se confrontato con i cugini d’oltre oceano americani, gli Adrosauri, i famosi dinosauri dal becco d’anatra. E’ vissuto all’incirca 70 milioni di anni fa in una piccola isola a latitudine tropicale, situata nella parte occidentale dell’antico oceano chiamato Tetide. Aveva una testa allungata simile a quella di un cavallo e due zampe anteriori con 3 dita, caratteristica che gli limitava la mobilità e non gli permetteva di afferrare gli oggetti. Gli arti posteriori lunghi e molto robusti, probabilmente erano adatti a correre.
Sito paleontologico in Loc. Villaggio del Pescatore, Duino TS
Sito paleontologico in Loc. Villaggio del Pescatore, Duino TS
La coda aveva una caratteristica mai osservata prima in alcun altro adrosauroide:una terminazione sottile, che ricorda una frusta. Si suppone che gli antenati del dinosauro Antonio raggiunsero l’arcipelago europeo del mar della Tetide migrando dall’Asia, quando la catena alpina iniziava a formarsi a causa della spinta verso nord dell’Africa.

LEGGI ANCHE Il sito paleontologico del più grande e completo dinosauro italiano