News

INGV: Open Day per il 36°anniversario del terremoto dell’Irpinia

Open Day per il 36°anniversario del terremoto dell’Irpinia, Venerdì 25 novembre, dalle 15.00 alle 19.00, Open Day alla Sede di Grottaminarda dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

invg comunicato stampa
invg comunicato stampa

L’iniziativa, che rientra nella due giorni – 25 e 26 novembre – dedicata al 36°anniversario del terremoto che colpì l’Irpinia il 23 novembre 1980, si propone di aumentare la conoscenza del fenomeno terremoto e sensibilizzare la società sul tema fondamentale della prevenzione.

Il programma prevede: una sessione scientifica sulla sequenza sismica in Italia Centrale con il direttore del Centro Nazionale Terremoti (CNT – INGV) Salvatore Mazza e il sismologo INGV Giulio Selvaggi; a seguire, un dibattito sulla emergenza e territorio tra il coordinatore nazionale della Protezione Civile di ANPAS, Carmine Lizza, e il sindaco di Grottaminarda, Angelo Cobino, che in questa occasione presenterà il piano di emergenza comunale di Grottaminarda e delle Terre dell’Ufita. La giornata si concluderà con la presentazione, curata dal giornalista Franco Genzale, del libro “Sotto i nostri piedi” con la presenza dell’autore Alessandro Amato.

Durante la manifestazione sarà possibile visitare il percorso didattico-divulgativo su terremoti e monitoraggio sismico al cui interno è stata inserita l’installazione/performance “Fate Presto”, a cura dell’arch. Emanuela di Guglielmo, presentata per la prima volta al Festival di Gorizia “IN\VISIBLECITIES URBAN MULTIMEDIA FESTIVAL”: il grande boato che ricorda il terremoto dell’Irpinia catturerà l’attenzione del visitatore. “Fate Presto” è il titolo dell’opera di Andy Warhol ma anche il titolo del quotidiano il Mattino del 1980. È un appello di aiuto di allora ma soprattutto un appello rivolto ai visitatori dell’Open Day 1980-2016, chiamati a immergersi nella realtà Irpinia pre e post sisma, attraverso un video fatto di immagini su paesaggio, abitazioni e ricostruzioni.

Nelle mattinate del 25 e 26 novembre ricercatori INGV mostreranno agli studenti delle scuole delle province della Campania i laboratori e la sala di monitoraggio sismico, approfondendo il tema della conoscenza dei terremoti e del rischio sismico.

FONTE: Nota Stampa INGV, Roma, 23 novembre 2016