Geologia, News

Comunicato del Presidente C.N.G. alla chiusura dei lavori del Congresso Nazionale dei Geologi Italiani

Peduto: ”I numeri del congresso sono davvero fantastici.”…”’La giornata di sabato (terzo giorno) riservata alle escursioni ha visto la partecipazione di circa 150 geologi”’…”un successo di partecipazione e mediatico straordinario, mai registrato in precedenza.”

All’indomani della chiusura del Congresso Nazionale dei Geologi Italiani, mi corre l’obbligo di ringraziare tutti quanti hanno contribuito alla sua riuscita grazie ad uno strabiliante e formidabile lavoro concretizzatosi soprattutto negli ultimi mesi.

I numeri del congresso sono davvero fantastici. Hanno partecipato oltre 800 geologi, con un parterre eccezionale, tra cui numerosi e qualificati esponenti del governo e del mondo politico, dell’Accademia e della Pubblica Amministrazione. Circa 2000 utenti, inoltre, hanno seguito la diretta streaming.

La giornata di sabato (terzo giorno) riservata alle escursioni alla grande caldera dei Campi Flegrei, ai geomateriali del centro storico ed al sottosuolo di Napoli, ha visto la partecipazione di circa 150 geologi, con due autobus e diverse auto al seguito.

RADIORAI 1 ha effettuato dalle 14 alle 16 una diretta dalla solfatara di Pozzuoli, con un interessante esperimento che ha coinvolto in diretta i social (instagram.com, periscope.tv, twitter e facebook), con domande e risposte tra i radioascoltatori e i geologi. Il risultato è stato un totale di circa 60.000 contatti per l’evento trasmesso in diretta da RADIORAI1 e #campiflegrei su twitter è anche entrato nei Top Twenty. Alla Solfatara di Pozzuoli erano presenti anche circa 50 inviati della stampa estera (giornali e tv).

Insomma un successo di partecipazione e mediatico straordinario, mai registrato in precedenza.

Il merito è di tutti coloro che hanno dedicato tempo, energie e capacità intellettuali per definire tematiche ed azioni sostanziali, ai tanti colleghi ed esperti che dalle diverse regioni si sono resi disponibili, ad una ritrovata sinergia con gli OO.RR. e con i loro Presidenti, che insieme al CNG sono stati gli organizzatori del Congresso, contribuendo intellettualmente ed onerosamente alla sua riuscita.

Un ultimo e doveroso ringraziamento va ai componenti della Commissione Organizzatrice ed al personale di segreteria del CNG e degli Ordini territoriali che hanno consentito di trasformare le direttive impartite in azioni e fatti concreti.

Quello che è successo è indubbiamente un buon viatico per “la geologia che verrà” ed una ulteriore testimonianza del percorso intrapreso dal Consiglio Nazionale, che è quello di condividere  decisioni ed obiettivi con gli OO.RR., da portare avanti sinergicamente e facendo sistema con tutta la comunità dei geologi.

FONTE: comunicato cng del 02.05.2016